IL CINEAMATORE - IL SITO DEL CINEMA ZUTA
Google
SW
NON SOLO CINEMA
CARLA BOZULICH

Qualcosa su Carla...

Carla Bozulich

Nasce a New York nel 1965 da una famiglia che vive nell’ambiente del jazz della downtown; le sue prime registrazioni risalgono al 1982 quando collabora all’album di Gary Kail Zurich 1916 (titolo che si riferisce al movimento dadaista, nato nel caffè Voltaire di Zurigo proprio nel 1916). In quegli anni suona con un paio di band e consolida i suoi riferimenti musicali che spaziano da Billie Holiday, Janis Joplin, Jimi Hendrix, Mose Allison ai Black Sabbath, Elton John, Zeppelin, Pink Floyd, i Who, Alice Cooper, poi Patti Smith, Neil Young, Joni Mitchell, The Damned, Sex Pistols, Devo, Pretenders, Dead Kennedys, UXA, Germs, Pere Ubu, e quindi Lidia Lunch, Iggy, ESG, Descendents, Leaving Trains, The Bags, i tedeschi Neu, gli inglesi The Fall,  John Cage, The Shaggs, The Slits e tanti altri.

 

Geraldine Fibbers - California Tuffy
(Video realizzato da Carla Bozulich)

 

 

 

Ritornerà sul palco qualche anno dopo con la band Ethyl Meatplow e negli anni ‘90 raggiungerà la fama con la band di Los Angeles Geraldine Fibbers, i cui due dischi Lost somewhere between the earth and my home e Butch sono entrambi incisi con l’etichetta Virgin.

Scarnella -Nels Cline & Carla Bozulich
Live at Loring Park, 2000

Successivamente parteciperà, con il chitarrista dei Geraldine Fibbers Nels Cline, a un progetto dal titolo Scarnella, anagramma dei loro due nomi.

 

“I felt like I needed a project that couldn't be touched by the gross pigshit that is the music business”

 

Così dice Carla, e infatti il duo nelle sue esibizioni, spesso caratterizzate da improvvisazioni, ha sempre privilegiato la sperimentazione e la spontaneità creativa.

 

Nel 2006, con il disco Evangelista, Carla Bozulich sarà l’unica musicista non canadese a pubblicare con l’etichetta cult di Montreal “Constellation”. Il disco ottiene un notevole successo di critica e Carla dà il via al progetto Evangelista, nome con cui firmerà gli album successivi Hello Voyager (2008), Prince of truth (2010) e In animal tongue (2011).

 

Carla Bozulich - Lazy crossbones
Live al Blah, Blah di Torino

 

 

L’ultimo album Boy, invece, esce nel 2014 firmato Carla Bozulich.

 

E’ anche firmata, proprio dalla mano in carne ed ossa di Carla, la copia del cd Boy in possesso del Professor Algo, il quale ha avuto la fortuna di assistere al suo concerto lo scorso 24 maggio al Blah, Blah di Torino.

 

 

 

Ascolta su Radio RAI 3 il concerto di Carla Bozulich tenutosi a Roma il 23.11.2013

 

Fonti e approfondimenti:

www.carlabozulich.com

www.allmusic.com